Rivoli, presa la banda di nomadi che svaligiava le case

Torino – Rivoli, presa la banda di ragazze che svaligiava le case

Sono state arrestate e dovranno rispondere di numerose accuse, tra cui rapina, ricettazione e possesso di chiavi alterate e grimaldelli. Si tratta di tre ragazze tra i 18 e i 23 anni, prese dai carabinieri dopo un furto compiuto in un’abitazione del Torinese.

Le ladre, tutte e tre con precedenti penali e residenti nei campi nomadi di strada dell’Aeroporto a Torino e strada della Berlia a Collegno, sono finite in manette a seguito di una segnalazione pervenuta sabato scorso al comando di Rivoli.

A telefonare ai militari è stata una donna, la quale aveva scoperto la banda mentre quest’ultima usciva da un’abitazione dei vicini. Prima che partisse la telefonata, la donna era stata anche minacciata: “Non chiamare i carabinieri altrimenti te la facciamo pagare. Sappiamo dove abiti”, le aveva detto una delle tre ragazze.

I carabinieri sono giunti sul posto pochi minuti dopo la telefonata. Durante la perquisizione, le malviventi sono state trovate in possesso di un orologio e di alcuni gioielli in oro, che sono stati poi restituiti al loro legittimo proprietario.

La banda in questione è sospettata di aver messo segno altri furti, sia in quella zona che in generale nella provincia di Torino.

torinotoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -