Libia: la UE prepara sanzioni contro esponenti di Tripoli e Tobruk

 

MogheriniBRUXELLES – L’Unione europea si prepara a colpire con sanzioni tre esponenti di Tripoli e Tobruk considerati responsabili di ostacolare la formazione del governo di unità nazionale in Libia. Lo indicano fonti europee specificando che lunedì prossimo i rappresentanti dei 28 del gruppo MaMa (specializzato nelle questioni del Maghreb e Mashreq) approveranno il congelamento dei beni ed il divieto di viaggio per Nouri Abusahmain e Khalifa al-Ghwell, rispettivamente presidente del parlamento e leader del governo di Tripoli. Secondo le fonti tra i 28 è stato già raggiunto un accordo sui loro nomi, mentre è ancora in fase di valutazione la posizione di Aghila Saleh, presidente del parlamento di Tobruk.

Le sanzioni dovranno essere poi approvate formalmente dal Coreper, il Consiglio dei rappresentanti permanenti. L’ipotesi di misure contro chi boicotta la formazione del governo di unità nazionale era sul tavolo da mesi e nell’ultimo consiglio esteri è stato sottolineato che l’unico governo legittimo è quello guidato da Fayez al Sarraj.  ANSA Europa


 


TI PIACE IMOLAOGGI?

è on line senza banner pubblicitari, sponsor o click bait
VUOI SOSTENERCI?
Il Tuo contributo è fondamentale, ecco come puoi farlo!

IBAN: IT78H0760105138288212688215
oppure fai una donazione con PayPal



 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -