Violenza sessuale a Sorso, arrestato ospite del centro d’accoglienza

 

arrestatoI Carabinieri di Sorso (Sassari) hanno arrestato Marves Memeke, nigeriano classe 86, alloggiato presso il centro d’accoglienza per richiedenti asilo “Il Vivaio”. L’uomo è accusato di tentata violenza sessuale.

Da diversi mesi il giovane nigeriano si trova ospite della struttura e già in diverse occasioni aveva dimostrato difficoltà d’integrazione sia con i suoi connazionali che con la cittadinanza locale.

Ieri nel tardo pomeriggio – scrive sassarinotizie.com,  il richiedente asilo è uscito dal centro d’accoglienza e si è recato nei pressi dell’abitazione di una donna 55enne, che si trovava nel suo giardino; è quindi entrato nella proprietà della signora ed a nulla sono valsi i ripetuti ed energici tentativi di farlo uscire. Memeke ha portato avanti ripetute avances e continui tentativi di toccare la donna che, nonostante l’attiva resistenza opposta, è stata più volte palpeggiata. Solo il coraggio e l’estrema determinazione hanno permesso alla vittima di fuggire e poi di chiamare i Carabinieri.

Immediatamente i militari della stazione di Sorso hanno raggiunto la signora e una descrizione circa la fisionomia ha permesso loro di capire di chi si trattasse, anche in considerazione del fatto che qualche giorno prima il giovane era già stato denunciato.

Le ricerche sono partite immediatamente e il migrante è stato bloccato e portato nella caserma dei Carabinieri di Sorso. Gli accertamenti hanno permesso di identificarlo compiutamente quale l’autore del reato ed è stato dichiarato in stato di fermo, con l’accusa di tentata violenza sessuale e violazione di domicilio. In considerazione del fatto che solo poche settimane prima Memeke si era reso autore di un episodio simile ai danni di un’altra giovane donna, stavolta è stato condotto presso la casa circondariale di Sassari



   

 

 

1 Commento per “Violenza sessuale a Sorso, arrestato ospite del centro d’accoglienza”

  1. Pazzesco!Era recidivo per un reato odioso e gravissimo come lo stupro e continuava a stare libero e mantenuto dai contribuenti!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -