Rizzo: tornano i Comunisti falce e martello

 

comunistiTORINO, 23 GEN – In occasione delle elezioni amministrative della prossima primavera, “a Torino, così come a Napoli, a Milano, altrove, tornano i Comunisti, quelli veri con la falce e il martello”. Lo afferma Marco Rizzo, segretario generale del Partito Comunista e candidato sindaco. Occasione, l’inaugurazione di una nuova federazione del partito oggi in via Brandizzo, nel quartiere Barriera di Milano.

Comunisti italiani rimpiangono Lenin

Il Partito Comunista, rimarca Rizzo, sarà indipendente e “non farà alleanze politiche, sia al primo turno sia all’eventuale ballottaggio”, in quanto “ritiene l’attuale politica istituzionale funzionale o ininfluente rispetto ai grandi poteri finanziari del capitalismo”. Il programma di Rizzo parte dalla rottura del Patto di stabilità voluto dall’Ue, ritenuta “condizione indispensabile per agire sui problemi economici, sociali e ambientali” di Torino. (ANSA).



   

 

 

1 Commento per “Rizzo: tornano i Comunisti falce e martello”

  1. In bocca al lupo, questo è il loro primo test elettorale di un certo livello :-)

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -