Priorità Pd, Scalfarotto: No all’omofobia sui campi di calcio

 

SCALFAROTTOROMA, 20 GEN – “Se c’è un posto dove l’omofobia‬è particolarmente odiosa, quello è lo sport, il luogo del fair play. Pessimo Sarri, davvero”. Lo scrive su Facebook il sottosegretario alle riforme Ivan Scalfarotto.

———-

“Le parole di Sarri fanno parte di un comportamento distorto, ma non taccerei l’allenatore del Napoli di omofobia“. Così Giorgio Zinno, primo sindaco gay dichiarato della Campania (a San Giorgio a Cremano), commenta le frasi rivolte da Sarri al collega Roberto Mancini ieri nel finale della partita con l’Inter. “Quelle parole – continua Zinno – sono ovviamente da stigmatizzare, perché gli insulti dovrebbero essere lontani dal mondo dello sport. I campi di calcio, però, sono ancora oggi luoghi di offesa e del peggior cameratismo, che non sono di esempio per i giovani che si avvicinano all’agonismo o che si ispirano ai calciatori, ergendoli a modelli di vita”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -