Iraq: Isis distrugge il piu’ antico monastero cristiano, aveva 1400 anni

monastero-mosul

La sistematica distruzione di culture, religioni ed eredità archeologiche della storia moderna da parte dell’Isis allunga in queste ore l’elenco dei siti rasi al suolo dai militanti. Dopo Nimrud, Elian e Palmira è toccato a Elijah: i jihadisti hanno ridotto in macerie il più antico monastero cristiano in Iraq.

Si tratta del monastero di St. Elijah, a Mosul, costruito 1.400 anni fa. Il monastero fu fondato intorno al 595 dc da Mar Elia, monaco assiro, ed era il centro della comunità cristiana. Per secoli migliaia di pellegrini raggiungevano il monastero per la festa di Mar Elia, l’ultimo mercoledì di novembre. -rainews.it



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -