Erdogan ai Curdi: “Arrendetevi e avremo pietà”

 

erdoganANKARA, 20 GEN – “Quelli che hanno le armi nelle loro mani, e quelli che li sostengono, pagheranno per il loro tradimento. Se quelli coinvolti in queste azioni si sentono in colpa e si arrendono da soli alle nostre forze di sicurezza, il nostro governo e la nazione gli apriranno le loro braccia compassionevoli”: lo ha detto oggi il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, rivolgendosi a militanti e simpatizzanti del Pkk.

Che dalla scorsa estate sono tornati a combattere contro Ankara, impegnata in operazioni militari nel sud-est del Paese a maggioranza curda. Nei giorni scorsi Erdogan aveva definito “traditori” anche gli oltre ottomila professori universitari che avevano firmato l’appello per una soluzione pacifica del conflitto, alcuni dei quali sono stati fermati e poi rilasciati. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -