Olanda: reclutatori di prostitute nei centri di accoglienza, immigrate scomparse

 

prostituzioneLa polizia olandese ha denunciato “chiari segnali” di presenza di trafficanti di esseri umani intorno ai centri di accoglienza, con l’obiettivo di reclutare giovani donne da iniziare alla prostituzione. Lo riferisce il quotidiano Volksrant, riportando l‘allarme lanciato dall’Agenzia olandese per i rifugiati (COA), secondo la quale decine di donne richiedenti asilo sono scomparse dai centri della regione di Drenthe e delle citta’ di Nijmegen e Rotterdam e sono finite nelle mani dei trafficanti.

La polizia fa sapere che senza denunce e testimonianze di vittime non puo’ avviare una indagine penale, e per questo ha esortato i centri di accoglienza a “registrare e comunicare potenziali incidenti”. Secondo il COA le donne “sono bersagli facili” perche’ non hanno soldi e non sanno a chi chiedere aiuto. (AGI)


 


TI PIACE IMOLAOGGI?

è on line senza banner pubblicitari, sponsor o click bait
VUOI SOSTENERCI?
Il Tuo contributo è fondamentale, ecco come puoi farlo!
IBAN: IT78H0760105138288212688215
oppure fai una donazione con PayPal
 



 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -