Monte Paschi, evaporati 17 miliardi di euro: Dove è finito il malloppo?

 

mpsTonfo dei titoli bancari a Piazza Affari.
Perite per tutto il comparto bancario, ma in testa alle perdite c’è il Monte dei Paschi di Siena che ha sfiorato il meno 15% prima della sospensione delle trattazioni per eccesso di ribasso.

All’origine delle perdite ci sono le preoccupazioni del mercato.
Non solo le sofferenze che oramai stanno strozzando l’intero sistema, ma anche le cattive gestioni, gli abusi, le malversazioni ed i soldi dei risparmiatori utilizzati per scalate di potere o per operazioni per niente trasparenti, se non del tutto opache e dubbie,
La questione della Banca Etruria, realtà molto piccola rispetto alle dimensioni delle altre banche e dell’intero sistema, è esattamente paragonabile a quello di altre realtà.
I guai nelle piccole emergono subito, ma nelle altre prima o poi si faranno sentire. Statene certi.
Gli amministratori – tra l’altro pagati profumatamente – più che alla prudenza del buon padre di famiglia si sono lasciati trascinare da ben altri criteri. I risultati sono quelli che oggi stanno destando preoccupazioni nelle famiglie e che spesso hanno fatto mancare il sostegno del credito alle piccole e medie imprese sane, o l’hanno reso insostenibile per gli alti costi.

Perché è un po’ come per le tasse, i piccoli onesti pagano i debiti dei grandi disonesti.
La ruota in Italia gira sempre da una parte, purtroppo!
I danni economici per il paese, aggiunti alle scelte sbagliate, sono stati pesantissimi.
Disoccupazione, tasse, mancanza di investimenti.
Un gran bel regalo per le future generazioni!
Con quale coscienza?
Queste responsabilità hanno nomi e cognomi, ma in Italia bastano tre parole, ad esempio nel decreto della legge di stabilità, e chi è responsabile non paga.
Paga sempre, invece, la povera gente. Pagano i pensionati, i redditi medio-bassi ed i piccoli risparmiatori.

Sul MPS hanno messo il silenziatore eppure sono “evaporati” 17 miliardi di Euro, quasi un punto e due decimi di PIl.
Nessuno si è chiesto se si sia trattato di operazioni sbagliate per incompetenza o se sbagliate per calcolo. E quando c’è uno che perde, c’è sempre uno che guadagna.
Chi ci ha guadagnato?
Dove è finito il malloppo?
Che ci sia stato qualcuno che si sia presa l’incombenza di dare queste risposte!

Franco Bechis



   

 

 

1 Commento per “Monte Paschi, evaporati 17 miliardi di euro: Dove è finito il malloppo?”

  1. questo silenzio assordante dei media e del governo su queste perdite(e tante altre) dovrebbe convincere gli Italiani a giudicare correttamente la clase dirigente.Sembra invece che (gli Italiani) vadano avanti a dormire (o sono già morti?)

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -