Milano: Strupra una ragazza, arrestato membro di una gang di latinos

 

sudamericMILANO – Aveva minacciato una donna con una pistola e poi l’aveva stuprata. Lui, un pregiudicato di 24 anni, originario di El Salvador, e componente della gang latina “Ms13″, è stato arrestato dai carabinieri del Comando Provinciale di Milano.

La violenza sessuale era avvenuta a settembre 2015. La vittima, una 29enne milanese, si era presentata dai Carabinieri per raccontare la sua disavventura, precisando di essere stata rapinata del cellulare e di altri effetti personali.

Gli accertamenti dei militari hanno permesso di accertare che la vicenda si era sviluppata nel mondo della tossicodipendenza.

Infatti, la vittima, che all’epoca dei fatti frequentava un piccolo spacciatore, aveva subito la violenza sessuale come atto di ritorsione, poiché il suo fidanzato aveva truffato l’autore dello stupro spacciandogli del bicarbonato in luogo di cocaina.

L’arrestato, resosi conto dell’inganno, lo aveva convocato e, nella circostanza, dopo averlo fatto scendere dall’auto a bordo della quale era giunto con la fidanzata, si era allontanato da solo con la donna costringendola, con una pistola, ad un rapporto sessuale.

Le immediate indagini, avviate dai militari, hanno consentito la completa identificazione del malfattore. Il 24enne, senza fissa dimora, è stato rintracciato a Pero (Mi) dopo lunghe ricerche. L’ordinanza di custodia cautelare, infatti, era stata emessa dal gip di Milano il 9 dicembre 2015. La notizia su MilanoToday


 

ImolaOggi.it è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait. Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215
 

oppure fai una donazione con PayPal





   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -