“Basta mafiosi in soggiorno obbligato” Abolire la legge!

aemiliaJPGBasta mafiosi in soggiorno obbligato” Abolire la legge!

‘Ndrangheta Emiliana: altri 6 arresti. L’operazione di Carabinieri e Gdf tra E-R, Veneto e Calabria è una ulteriore tranche dell’operazione ‘Aemilia’ contro la ‘Ndrangheta. Questi provvedimenti nascono da un’attività investigativa, sviluppata in prosecuzione dell’inchiesta madre che ha individuato e disarticolato una consorteria della ‘Ndrangheta autonomamente operante in Emilia, con capacità imprenditoriale e di infiltrazione.

Con l’operazione del 28 gennaio scorso furono arrestati 117 mafiosi e altri 224 furono rinviati a giudizio o sono tuttora con il processo in abbreviato in corso. Il valore complessivo di beni e società sequestrate nell’indagine è di quasi 500 milioni di euro.

“A mio avviso – dice Armando Manocchia – il soggiorno obbligato è una legge obsoleta che andrebbe abolita perchè ha permesso la ramificazione della mafia e dei mafiosi in tutto il Paese. Come tutti sappiamo, la criminalità organizzata di per sé, vive, cresce, si radicalizza e si espande ovunque vi siano ricchezza e denaro, creando soprattutto collusione con la politica e l’economia legale, ma la ‘genialata’ di distribuire i mafiosi al centro e nord Italia con lo scopo di recidere i legami con l’organizzazione, andava forse bene un tempo, non certo oggi che come vediamo ha permesso di sviluppare e radicalizzare organizzazioni ovunque.

Armando Manocchia  @mail


 

ImolaOggi.it è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait. Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215
 

oppure fai una donazione con PayPal





   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -