Migranti, petardo contro il Cie di Brindisi: arrestati anarchici

 

migranti-brindisiBRINDISI – Tre persone, secondo gli investigatori appartenenti a gruppi anarchici, sono state arrestate e poste ai domiciliari dalla Digos dopo aver compiuto ieri pomeriggio un assalto, il quinto da ottobre, al Centro di identificazione ed espulsione di Restinco (Brindisi).

Lanciato un petardo di grosse dimensioni e di genere proibito verso l’interno della struttura, ma l’esplosione è avvenuta vicino alla recinzione e non ha provocato gravi danni. Issato striscione inneggiante alla rivolta. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -