La Francia vende i suoi terreni agricoli al Qatar

 

“Vendere il nostro migliore patrimonio al Qatar”, dice il proprietario del PSG, è “un grande errore”. L’ANTIDPLOMATICO.it

hollande-qatar

Leonce Vilbert, un ex studente dell’ AgroParisTech esprime la sua rabbia in una petizione on-line dopo aver appreso che la squadra di calcio del PSG ha scelto, secondo Le Parisien, di spostare il suo centro di allenamento e di formazione sul sito della sua ex scuola per ingegneri agronomo.

Va detto che il sito che ospita AgroParisTech, messo in vendita da parte dello Stato, non è banale. Situato a Thiverval-Grignon, a 30 chilometri da Parigi, comprende un castello Luigi XIII, molti edifici d’epoca, un parco di 291 ettari e una fattoria sperimentale di 219 ettari. Invece, riferisce Le Parisien, il PSG prevede 18 campi da calcio, uno stadio di 5.000 posti e un parcheggio per 1000 posti, per un budget totale di 300 milioni di euro. Una artificializzazione del suolo è stata denunciata dalla Camera di Agricoltura dell’Ile-de-France: In una dichiarazione rilasciata il 14 DICEMBRE 2015 relativa al progetto del PSG, si dice pronta a fare fronte “per evitare lo spreco dei terreni agricoli”.

L’associazione Yvelines analizza nel dettaglio, in un documento, l’ “eccezionale” sito di Grignon che si estende su 490 ettari in totale. Ricorda soprattutto che il castello è “registrato nell’inventario dei monumenti storici”, ricorda la presenza di di particolari specie di alberi e mette in evidenza l’esistenza di una “area naturale di interesse ecologico, floristico e faunistico” che ospita “spazi di grande interesse funzionale nella conservazione ambientale locale “. L’associazione chiede che questo posto rimanga “un luogo aperto a escursionisti e visitatori provenienti da tutto il mondo”. E chiede: “Il PSG “è in grado di rispettare tutti i vincoli inerenti a questo eccezionale sito? ”

Anche la comunità scientifica si è mobilitata. Il consiglio scientifico regionale del patrimonio naturale dell’Ile-de-France ha approvato una mozione, il 26 Novembre 2015, che richiede “protezione scientifica e pedagogica e valorizzazione del sito per le future generazioni nella sua attuale vocazione”. Mentre il PSG rifiuta per ora di parlare sul tema, Léonce Vilbert ha proposto al ministro dell’Agricoltura di rendere questo sito un “centro internazionale di ricerca e sperimentazione per la salvaguardia del pianeta, l’alimentazione e il buon vivere dei suoi abitanti “. Una proposta condivisa da 7.000 persone che, per il momento, hanno firmato la petizione online.



   

 

 

2 Commenti per “La Francia vende i suoi terreni agricoli al Qatar”

  1. un giorno i francesi capiranno come tutti gli europei , ma sarà’ troppo tardi e ne pagheranno i nostri figli

  2. Ugo Gaspare Lazzara

    Solo con le armi salveremo l’Europa e le nostre Famiglie.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -