Molestie sessuali anche in Austria, la Polizia mette in guardia le donne

 

capo-polizia-austriaIl capo della polizia di Vienna è finito nel mirino dopo aver consigliato alle donne di evitare di uscire sole di notte. I suoi consigli sono arrivati dopo le notizie di violenze sessuali, a Salisburgo in Austria e Colonia in Germania, alla vigilia di Capodanno. (RT. com)

In un’intervista con il quotidiano Krone, Gerhard Purstl ha detto: “Le donne in generale non dovrebbero uscire per le strade di notte da sole, dovrebbero evitare le zone pericolose e nei pub e club dovrebbero accettare solo bevande da parte di persone che conoscono”.

La polizia ha arrestato tre uomini a Salisburgo per molestie,  cittadini siriani e afgani. Tuttavia, Purstl ha esortato tutti a mantenere la calma, mettendo in evidenza che nella capitale austriaca non vi erano stati assalti connessi con la presenza dei rifugiati.

“Dobbiamo essere sempre vigili, ma nella nostra città non ci sono stati incidenti degni di nota collegati con l’afflusso di rifugiati. Pertanto non vi è alcuna ragione per diffondere l’allarme e panico”, ha detto Pürstl.

Il suo consiglio ha provocato un’ondata di critiche da parte del partito dei Verdi e il Partito socialdemocratico austriaco (SPO).

“Le donne devono ora solo uscire con le guardie del corpo, se vogliono evitare di essere incolpate quando si trovano in difficoltà?” ha detto la Portavoce del Partito Verde (verdi fuori e rossi dentro) Berivan Aslan in un comunicato.

Il portavoce del Green party security Peter Pilz ha fatto una dichiarazione più delirante incolpando Purstl per incompetenza.

«Il capo della polizia di Vienna non è più in grado di proteggere le donne dagli attacchi sessuali? Se è così, allora ha fallito nel suo lavoro “, ha detto Pilz.
Sandra Frauenberger, portavoce delle donne Vienna SPO, ha anche criticato il capo della polizia dicendo che  deve concentrarsi sulla soluzione del problema invece di dire alle donne come devono comportarsi.

In risposta alle critiche, Johanna Mikl del Ministero dell’Interno ha promesso che i colpevoli saranno indagati e puniti. “La polizia farà in modo che  si affronti ogni caso di violenza sessuale con tolleranza zero. Noi donne non lasceremo che la nostra libertà di andare dove vogliamo, quando vogliamo, sia  ridotta anche da un millimetro”, ha detto

Purstl, a sua volta, ha risposto di aver  solo dato i consigli tradizionalmente rilasciati dalla polizia nel quadro di prevenzione generale della criminalità.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -