Cardinale Bassetti: “Sì alle unioni civili, anche omosessuali”

card-BassettiL’arcivescovo di Perugia, cardinale Gualtiero Bassetti, non è affatto ostile al riconoscimento delle unioni civili “omosessuali compresi”, ma per le adozioni “ci vogliono un uomo e una donna”. In un’intervista a Gian Guido Vecchi per il Corriere della Sera, ha dichiarato “Le unioni civili vanno riconosciute in quanto tali, omosessuali compresi, ma non devono essere equiparate al matrimonio. E per le adozioni ci vogliono un uomo e una donna”.

Il cardinale, in linea con don Paolo Gentili, direttore dell’ufficio nazionale per la pastorale familiare della Cei, non mostra entusiasmo per un nuovo family day: “Io dico che bisogna dialogare il più possibile. Dopodiché non si può negare ai cattolici il diritto di manifestare, nel rispetto della comunione e senza polemiche”.

Il family day del 2007, supportato dalla Cei, fu un errore? “Forse è vero, ci ho pensato anch’io, facendo un confronto con ciò che viene proposto oggi verrebbe quasi da dire: benedetti i dico! Però bisognerebbe vedere dove si sarebbe arrivati, oggi, se fossero stati approvati allora”.

Bassetti è stato nominato cardinale da Bergoglio nel 2014, rompendo quella che è la tradizione sulle «sedi cardinalizie» italiane.


 

ImolaOggi.it è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait. Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215
 

oppure fai una donazione con PayPal
 





   

 

 

2 Commenti per “Cardinale Bassetti: “Sì alle unioni civili, anche omosessuali””

  1. Un’altro Cardinale fuori di testa !

  2. Il documento della Congregazione per la dottrina della fede del 2003 dice che bisogna dire NO alle unioni civili, anche di eterosessuali, adozioni o non adozioni.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -