20enne presa a pugni e sputi per aver negato l’elemosina

 

piange5UDINE. Una ventenne udinese si è rifiutata di fare l’elemosina a un mendicante il quale, per ripicca, le ha sputato addosso più e più volte e, non appena lei si è voltata di spalle, le ha tirato un pugno, colpendola all’altezza della nuca.

L’episodio è accaduto nel tardo pomeriggio di giovedì, all’angolo tra viale Europa Unita e via Roma. È stata la stessa ragazza a chiamare la polizia subito dopo essere stata aggredita.

I poliziotti hanno poi rintracciato l’aggressore, un trentunenne romeno senza fissa dimora che la questura aveva già allontanato da Udine per tre anni. L’uomo – che era finito nei guai anche per alcuni furti avvenuti tra il 2014 e lo scorso anno – è stato quindi denunciato a piede libero

64enne bresciano chiede l’elemosina: multa e sequestro delle monetine

Perde il lavoro, italiano multato dai vigili perché chiede l’elemosina

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -