Roma: cabina ACEA trasformata in latrina a due passi dall’asilo nido

Selva Candida, cabina ACEA trasformata in latrina a due passi dall’asilo nido

degrado-roma

Una disgustosa latrina a due passi dall’asilo nido. E’ in questo che si era via via trasformata, col tempo e l’incuria, la vecchia cabina ACEA che sorge tra il giardino del nido Antonio Spina di via San Basilide e la scuola elementare in costruzione di via Santi Audiface e Abacuc, a sua volta altrettanto vicina a una serie di abitazioni qui nel quartiere periferico di Selva Candida.

Da tempo i cittadini segnalavano le compromesse condizioni del casotto, senza alcuna protezione, profanato da vandali e avventori e da questi utilizzato ormai come vero e proprio bagno pubblico. Una situazione davvero sgradevole, soprattutto a causa delle condizioni igienico-sanitarie dell’area circostante e gli odori nauseabondi da questa provenienti. Il tutto, come già detto, a due passi dal giardino del nido frequentato quindi da tanti bambini piccoli.

Dopo un paio di mesi dalla richiesta ufficiale dell’intervento, la cabina è stata finalmente ripulita e riqualificata pochi giorni fa. “Piccoli gesti ma gesti che danno fiducia” ha commentato con sodisfazione il consigliere municipale Andrea Montanari.

montemario.romatoday.it


 

ImolaOggi.it è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait. Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215
oppure fai una donazione con PayPal
 





   

 

 

1 Commento per “Roma: cabina ACEA trasformata in latrina a due passi dall’asilo nido”

  1. Hanno costruito un Vespasiano nelle vicinanze? come si fa a paragonare il bisogno di urinare al vandalismo?

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -