“Voti della camorra al M5S”, è scontro col Pd

 

“Quando segnalai che a Ostia i clan inneggiavano al M5S, Di Maio disse che mi dovevano ricoverare.
Lo disse da Quarto, dove la camorra vota M5S”. Così, in un tweet, il presidente del Pd Matteo Orfini si sofferma sulla notizia, apparsa oggi su La Stampa, di intercettazioni dalle quali emergerebbe, alle comunali di Quarto del giugno scorso, il sostegno di un clan camorrista locale al candidato pentastellato Rosa Capuozzo, risultato poi vincente.

“A Quarto il M5S “ha espulso De Robbio prima ancora che fosse indagato ed oggi è parte lesa. Fa francamente ridere che sia il Pd, che con la mafia ci è andato a braccetto finora, a ergersi a cattedra morale della politica”.
Abbia la decenza di restare in silenzio”. Così il M5S sul caso delle intercettazioni a Quarto. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -