Viterbo, rapine e truffe agli anziani: arrestata una straniera

 

I carabinieri di Bassano Romano, vicino a Viterbo, hanno arrestato una donna di origini dominicane di 39 anni per aver truffato un anziano del posto. La donna era già detenuta a Roma per un reato analogo.

bergoglioNell’ottobre del 2015 la vittima, un vedovo, aveva pubblicato un annuncio su un giornale tramite il quale cercava una donna per ricevere compagnia. All’annuncio era seguita una telefonata durante la quale la donna si era mostrata propensa ad incontrare l’inserzionista per conoscersi. I due si erano incontrati a Roma e dopo aver fatto conoscenza la donna aveva accettato di seguirlo presso l’abitazione di Bassano Romano. Giunti qui,dopo aver consumato il caffè, l’anziano era caduto in un torpore e si era svegliato dopo cinque ore notando che la donna non era più presente e dalla casa erano spariti gioielli e denaro in contante oltre alle chiavi dell’abitazione ed alcuni effetti personali dell’uomo.

Dopo la denuncia da parte dell’uomo sono partite le indagini dei carabinieri che sono durate circa tre mesi e hanno permesso ben presto di stringere il cerchio attorno alla donna che era stata poi anche riconosciuta, tramite una foto segnaletica, dal denunciante. Ieri i militari hanno eseguito la richiesta di arresto della magistratura nei confronti della donna che nel frattempo era stata già arrestata per un analogo reato ed era rinchiusa presso la Casa circondariale di Rebibbia. (LaPresse)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -