Manichino dell’Isis bruciato in Friuli ma il sindaco si dissocia

Paura o asservimento totale? Brucia un fantoccio dell’Isis e il sindaco si dissocia?

manichino-isis

UDINE, 7 GEN – Un fantoccio con le sembianze di un terrorista dell’Isis è stato dato alle fiamme ieri nelle campagne di Pradamano (Udine), in cima a un ‘pignarul’ privato, uno dei tradizionali fuochi propiziatori organizzati in Friuli il giorno dell’Epifania. La notizia del fantoccio del terrorista in fiamme si è rapidamente diffusa in paese destando sconcerto.

“Non posso che dissociarmi, mi sembra un gesto fuori luogo”, afferma il sindaco di Pradamano, Enrico Mossenta. ansa

 


 

ImolaOggi.it è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait. Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215
oppure fai una donazione con PayPal





   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -