La polizia britannica non ritirò il passaporto al terrorista arrestato

siddhartha-dhar-isis

 

LONDRA, 6 GEN – Nuove accuse alle autorità britanniche nel caso di Siddharta Dhar, ritenuto il ‘nuovo Jihadi John’, il nuovo ‘boia’ in un video dell’Isis, arrestato a Londra nel 2014 ma riuscito a fuggire in Siria dopo il rilascio su cauzione.

Il jihadista che ha ucciso 5 britannici fu arrestato nel 2014 e rilasciato

Il Daily Telegraph rivela come Scotland Yard non abbia subito ritirato il passaporto al sospetto terrorista e gli abbia quindi permesso di lasciare comodamente il Paese. La Met Police aveva chiesto a Dhar una settimana per la consegna volontaria del documento. ansa


 

ImolaOggi.it è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait. Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215
oppure fai una donazione con PayPal





   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -