Voleva bruciare vive la moglie e la figlia di sei anni: fermato in tempo

 

fuocoUn romeno voleva incendiare l’appartamento e bruciare cosí la moglie e la figlioletta di sei anni. Per questo, dopo la minaccia, aveva aperto tutti i fornelli della cucina. Per fortuna la moglie, dopo aver messo in salvo la bimba, è riuscita a contattare la polizia. Gli agenti lo hanno trovato con l’accendino ancora in mano ma sono riusciti a bloccarlo. La donna ha raccontato che il padre di sua figlia ha iniziato a controllare ogni stanza della casa perchè convinto della presenza di un altro uomo, prima di addormentarsi per alcune ore sul divano della sala da pranzo.

Al suo risveglio, il 45enne si è diretto nella cameretta della figlia di 6 anni dove si trovava in compagnia della madre. Ed ha iniziato a minacciare le due donne di bruciarle vive. La donna spaventata ha detto alla figlia di vestirsi e di uscire velocemente per chiedere aiuto, mentre lei si è avvicinata ai fornelli aperti dall’uomo al fine di scongiurare il peggio. Il 45enne – cittadino romeno e residente a Corciano – è stato denunciato per minacce aggravate e procurato allarme

perugiatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -