Extracomunitario senza biglietto pesta il capotreno “Sei razzista! Sei uno stro.., pezzo di m…!”

Marzabotto, calci e pugni al capo treno perchè vuole viaggiare gratis: arrestato nigeriano

I Carabinieri di Vergato hanno arrestato un 38enne nigeriano, residente a Grizzana Morandi, per rifiuto d’indicazioni sulla propria identità personale, oltraggio, resistenza, violenza e lesioni personali a pubblico ufficiale. E’ accaduto ieri intorno alle 18:25 quando la Centrale Operativa del 112 ha ricevuto la richiesta di aiuto del capo treno del convoglio regionale “11437”, partito dalla Stazione Centrale di Bologna e diretto a quella di Porretta Terme, momentaneamente fermo alla Stazione di Marzabotto.

L’uomo riferiva di essere stato aggredito con calci e pugni da uno straniero che non voleva farsi multare perché si sentiva in diritto di viaggiare gratis. “Tu sei cattivo! Sei razzista! Sei uno stro.., pezzo di m…!”, sono le parole che il viaggiatore avrebbe proferito al pubblico ufficiale che lo voleva sanzionare.

Il malcapitato, trasportato all’Ospedale di Porretta Terme, ha riportato 12 giorni di prognosi a seguito di un ematoma regione frontale destro, con piccola abrasione, tumefazione alla mandibola superiore a sinistra con lieve sanguinamento narice sinistra, ematoma labbro superiore con segni di lieve sanguinamento della gengiva, contusione secondo dito mano sinistra.

Terminata l’aggressione, l’uomo è sceso velocemente dal treno e si è allontanato, ma due ore dopo è stato individuato da una pattuglia alla Stazione di Riola. Il 38enne nigeriano, non è nuovo a comportamenti di questo tipo, infatti, a dimostrazione del suo carattere irascibile e incline alla violenza, ci sono altri tre episodi simili accaduti qualche anno fa sulla stessa tratta ferroviaria, situazioni che si erano concluse con il deferimento in stato di libertà. I fatti di ieri si sono ripercossi sul traffico ferroviario locale che ha subito alcuni minuti di ritardo. Questa mattina, il nigeriano, dopo aver trascorso la notte in camera di sicurezza, è stato tradotto in Tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto.

bolognatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Extracomunitario senza biglietto pesta il capotreno “Sei razzista! Sei uno stro.., pezzo di m…!””

  1. Se per questo losco figuro è razzista chiunque gli chieda di rispettare le regole del paese che lo ospita, allora l’ antirazzismo cos’ è ? Lasciargli fare quel cazzo che ha voglia solo perchè ha il colore della pelle nero? Cosí tanto per sapere, perché a me sembra che ci siano alcuni africani che hanno questa idea sballata!
    Tutti gli stranieri senza distinzione di razza o religione hanno il DOVERE di comportarsi civilmente e rispettare le nostre leggi, altrimenti devono essere ESPULSI!!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -