Nigeria: inaugurata la più grande statua di Gesù dell’Africa

 

gesu-nigeriaLa scultura, che è alta oltre 8 metri e pesa 40 tonnellate, sorge nel villaggio di Abajah, nel Sud-Est del Paese Si chiama “Gesù il più grande” ed è in effetti la più grande statua di Gesù che sia mai stata vista in Africa. È stata inaugurata ieri nel villaggio di Abajah, nel Sud-Est della Nigeria, alla presenza di un centinaio di religiosi cattolici.

Alta 8,53 metri, la struttura è stata commissionata nel 2013 da un ricco abitante del villaggio, Obinna Onuoha, 43enne amministratore delegato di una compagnia petrolifera e di distribuzione di gas. L’uomo aveva promesso anni fa che avrebbe costruito una chiesa se sua madre, allora malata, fosse sopravvissuta. L’appalto per la costruzione è stato affidato a una società cinese.

L’effige in marmo bianco pesa 40 tonnellate e rappresenta Gesù a piedi nudi, con le braccia aperte, che si affaccia sulla locale chiesa dedicata a San Luigi. Il marmo bianco effigie di 40 tonnellate rappresenta Gesù a piedi nudi, con le braccia aperte, si affaccia la chiesa di San Luigi.

Mons. Agostino Tochukwu Okwuoma, vescovo della diocesi di Orlu, ha detto nel corso della Messa d’inaugurazione che “questa magnifica statua” sarà un “grande simbolo di fede” per i cattolici e per tutti coloro che passeranno lì.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -