UE all’Italia: vendere in tempi brevi le 4 banche salvate

 

banca-etruriaL’Unione europea preme perchè le quattro banche salvate dal governo siano vendute in tempi brevi e l’obiettivo è di arrivarci “entro la primavera inoltrata”.  Lo ha ribadito oggi Roberto Nicastro, presidente delle “nuove” Banca Etruria, Banca Marche, CariFerrara e CariChieti, nel corso di una conferenza stampa ad Arezzo.

Intanto, ha rimarcato, “nelle settimane passate abbiamo ricevuto espressioni di interesse sia dall’Italia che dall’estero”.

Stanno per mangiarsi le nostre banche per tamponare la maxi-falla di Wall Street

“Oggi esiste un obbligo di cessione e una significativa pressione della Ue a realizzarla in tempi molto stretti“, ha detto Nicastro rispondendo a chi chiedeva se la Commissione abbia indicato una data limite per la vendita delle quattro good bank. Gli adviser, ha aggiunto, hanno l’obiettivo di “realizzare il collocamento sul mercato entro la primavera inoltrata. Non sappiamo ancora se riguarderà le quattro banche in blocco o ciascuna in modo separato”. Una eventuale fusione tra i quattro istituti è una decisione che “potrebbe eventualmente competere a un partner che le rilevi in blocco, ma non rientra nel nostro mandato”.

L’intenzione, ha proseguito, è “di andare verso un collocamento sul mercato nei confronti di attori di primario standing che saranno comunque soggetti all’autorizzazione della Banca d’Italia. In questo contesto il desiderio è quello di ottimizzare le condizioni di cessione e prestare attenzione al grado di attenzione al territorio che ha all’intero diversi aspetti: ad esempio la garanzia che i quattrini raccolti sul territorio vengano reimpiegati sul territorio o tematiche di tipo occupazionale”.

Nicastro non ha dato indicazione sulle cifre e ha precisato che l’eventuale prezzo minimo dell’asta “sarà un’indicazione dell’advisor”.

Parlando in particolare di Banca Etruria, Nicastro ha detto che ancora non è stato deciso se Banca Federico del Vecchio, per la quale sono arrivate manifestazioni di interesse specifiche, sarà ceduta a parte: la decisione sarà presa “una volta completata una prima formale rilevazione degli interessi e quindi credo nel mese di febbraio”.  AREZZO (Reuters)



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -