Quote rosa nel presepe: i Re Magi saranno donne per imporre la “parità di genere”

I Re Magi? Saranno donne, per imporre il “rispetto della parità di genere”.

magi-donneQuesta la bislacca idea del sindaco di Madrid Manuela Carmena, di Podemos, il partito di “indignados” di sinistra in forte crescita nei sondaggi. Già nota per il tentativo di bandire il tradizionale presepe da Palacio de Cibeles, la sede del municipio madrileno, la prima cittadina della capitale spagnola si segnala per aver fatto approvare dalla giunta comunale, in nome della parità di genere, la presenza di due donne in altrettanti cortei dei Magi.

Le due figuranti, con tanto di barbe posticce, interpreteranno Gaspare e Melchiorre. Baldassarre, infatti, per tradizione è “già” di colore e pertanto assolve già alla funzione di rappresentazione delle minoranze, secondo la mentalità politically correct.

Il 5 gennaio, vigilia dell’Epifania, due dei tre Magi saranno quindi donne travestite da uomini. Chissà mai che qualcuno ne avesse sentito il bisogno.

@giovannimasini  il Giornale.it



   

 

 

1 Commento per “Quote rosa nel presepe: i Re Magi saranno donne per imporre la “parità di genere””

  1. Da sganasciarsi dalle risate se non fosse invece da piangere amaramente.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -