Arabia Saudita: deficit record di 98 miliardi di dollari nel 2015

pertrolio-arabia

Il calo del prezzo del petrolio ha inciso profondamente sulle casse dell’Arabia Saudita. Il paese guida del cartello dell’Opec ha infatti annunciato un deficit di bilancio record per 98 miliardi di dollari nel 2015. In una conferenza stampa a Riyadh, responsabili del ministero delle Finanze saudita hanno spiegato che le entrate per quest’anno saranno minori del previsto proprio a causa del calo del prezzo del greggio, a 162 miliardi di dollari, mentre la spesa pubblica ammonterà a 260 miliardi di dollari. (fonte Afp)

Sono previsti aumenti per le tariffe di acqua, elettricità, gas; e benzina fino al 40%

FMI ai Paesi del Golfo: Risanare conti pubblici, prezzo del petrolio sarà basso per anni

Goldman Sachs: il prezzo del petrolio potrebbe scendere a 20 dollari al barile

Petrolio, Gartman: “la fase ribassista terminerà dopo le liquidazioni a catena”

 


 

ImolaOggi.it è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait. Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215
oppure fai una donazione con PayPal





   

 

 

1 Commento per “Arabia Saudita: deficit record di 98 miliardi di dollari nel 2015”

  1. Per me possono tranquillamente andare in malora!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -