Testate in faccia alla compagna, romeno allontanato da casa

 

piange6Per anni ha maltrattato la compagna, insultandola, picchiandola e minacciandola di morte, anche davanti alla loro figlia di quattro anni. La situazione familiare si era rivelata ormai insopportabile per la donna, una romena di 34 anni, che ha quindi denunciato il convivente. Il gip ha disposto che l’uomo (P.S.I., romeno di 47 anni) venisse allontanato dalla casa familiare e i carabinieri di Vigevano, la città in cui vive la coppia, hanno dato esecuzione alla decisione del magistrato.

Tutto è iniziato quando l’uomo, nel 2012, ha perso il lavoro. E ha cominciato a bere parecchio alcol. I maltrattamenti sono proseguiti e si sono intensificati. Tra gli ultimi episodi quello del 16 ottobre 2015, quando l’uomo ha colpito la compagna con una testata al volto e poi con vari schiaffi, fino a spingerla contro i mobili di casa e costringendola a recarsi al pronto soccorso per farsi medicare. Il giorno successivo la donna (che di professione è collaboratrice domestica) ha sporto denuncia e, allo stesso tempo, ha deciso di lasciare il compagno e di non far ritorno a casa.

A fine ottobre, proprio per il rifiuto della donna a rientrare nell’abitazione, nuove minacce. Ora finalmente la 34enne potrà cominciare a pensare ad una nuova vita più serena.

milanotoday.it

 


 

ImolaOggi.it è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait. Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215
oppure fai una donazione con PayPal





   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -