Morto all’estero Oussama Khachia, il marocchino espulso da Varese

espulso-Oussama-Khachia

Oussama Khachia, il 31.enne di origine marocchina simpatizzante dell’Isis allontanato negli scorsi mesi dall’Italia e dalla Svizzera, è morto. A riportare la notizia è il portale Varesenews. Stando a nostre informazioni, i famigliari in Ticino hanno avuto conferma del decesso, che sarebbe avvenuto negli scorsi giorni in Marocco, ma non se ne conoscono le esatte circostanze.

Marocchino espulso dall’Italia minaccia: “Faccio ricorso e torno, il Califfo vincerà”

Khachia, cresciuto in Italia, era stato ritenuto una “minaccia per lo Stato” a seguito di una serie di dichiarazioni fatte su alcuni social network a favore dell’Isis. Espulso dalla Penisola a gennaio 2015, il giovane era tornato in Marocco per poi prendere residenza in Ticino, nel Luganese, insieme alla moglie (che ha doppia cittadinanza elvetica e italiana). Per ragioni di ordine pubblico, il 31.enne è poi stato espulso anche dalla Svizzera.

 


 

ImolaOggi.it è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait. Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215
oppure fai una donazione con PayPal





   

 

 

1 Commento per “Morto all’estero Oussama Khachia, il marocchino espulso da Varese”

  1. ora rientra con un nome diverso … spero che le autorità marocchine indaghino

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -