Marò, palazzo Chigi smentisce: “Nessuna richiesta specifica agli USA”

 

Fonti di Palazzo Chigi smentiscono le ricostruzioni apparse oggi su alcuni organi di informazione relative a richieste specifiche rivolte agli Stati Uniti sui marò.

Come è noto, spiegano le stesse fonti, il governo ha sempre chiesto la solidarietà dei nostri alleati su una vicenda che considera prioritaria. Al Tribunale arbitrale cui la controversia è stata affidata l’Italia ha chiesto che il fuciliere Girone possa trascorrere in Italia l’intero periodo del processo. Il Tribunale arbitrale, si ricorda, si pronuncerà tra alcune settimane.

Nessun aiuto chiesto agli USA? Difficile crederlo. Intanto  Mattarella concede la grazia agli americani che sequestrarono Abu Omar



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -