Babbo Natale vietato all’asilo, “potrebbe spaventare i figli dei migranti”

 

Niente Babbo Natale in carne e ossa per i bambini dell’asilo nido Acque Rosse di Ostia. I figli degli immigrati, che hanno ormai superato la quota di un terzo degli iscritti, potrebbero «rimanere spaventati» dalla visione di quell’uomo panciuto con barba bianca e stravagante abito rosso.

babbo-natale

La dirigente scolastica, per evitare che i bambini potessero essere impauriti dal pacifico sorridente vecchio che porta regali, ha preferito annullare la tradizione.

“Ogni anno – racconta una mamma – facciamo una colletta per incaricare un figurante vestito da Babbo Natale di consegnare i regali ai bambini nelle loro classi. E’ una tradizione che sopravvive da anni, anche quando i figli diventano grandi e cambiano scuola”. “Stavolta – aggiunge un papà – la direttrice dell’asilo ci ha detto che per non spaventare i tanti figli di immigrati, musulmani, nordafricani e romeni, che affollano le classi, è il caso di evitare. La sua giustificazione è che ‘si potrebbero spaventare, non capire ciò che succede perché estraneo alla loro cultura’”.
“I dirigenti dell’asilo – riassume una nonna che accompagna una bimba bionda – si preoccupano che questa innocente manifestazione possa essere discriminante”.”Siamo all’assurdo – osserva Andrea - questi divieti sono l’esatta negazione dell’integrazione. Per esempio, quando arrivi in Qatar sotto il cartello di benvenuto trovi scritto anche: “Ora sei uno di noi, rispetta la nostra cultura e le nostre tradizioni”. E non ho mai sentito nessuno lamentarsi”.

Dalla dirigenza dell’asilo – riporta il Messaggero – non c’è stata alcuna spiegazione.

linea06

ImolaOggi.it è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait. Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215
oppure fai una donazione con PayPal





   

 

 

2 Commenti per “Babbo Natale vietato all’asilo, “potrebbe spaventare i figli dei migranti””

  1. Questi dirigenti scolastici compreso il Ministro della scuola che non dice nulla e anche lei uno 0, io ci porterei nei loro paesi le maestre, Professori/e, Dirigenti scolastici con le loro mogli e i loro figli ma ce li porterei con forza perché sono sicuro che non ci andranno e se ci andranno vi farei vedere come rispettino le loro leggi, Costumi, Usanze, e religione, questa gente mi fanno solo SxxxO.

  2. NON CI SIAMO – I BAMBINI VOGLIONO BENE AL NONNO . AI NONNI . “NON” SONO ANCORA INDOTTRINATI DAL CAPIRE ; IL MIO E’ MEGLIO DEL TO.!!! – SONO I GRANDI CHE SPECULANO .!!!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -