Danimarca, Mattarella: è crudele togliere i beni ai migranti

 

SERGIO MATTARELLA“Assume un sapore crudelmente beffardo ferire la dignità stessa dei migranti prevedendo addirittura di spogliarli dei beni” come “si propone di fare un Paese della Ue: una misura che riconduce alla memoria i momenti più oscuri dell’Europa”. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel corso dello scambio degli auguri con le alte cariche dello Stato, riferendosi alla misura proposta dal governo danese ma ancora non approvata dal Parlamento di Copenaghen.

Danimarca: “sequestrare soldi e gioielli ai migranti come contributo spese”

Confiscare soldi e gioielli ai migranti che entrano nel Paese. È la proposta di legge che si sta discutendo in Danimarca. Inger Stoejberg, il ministro per l’integrazione danese, ha spiegato al Washington Post: «La legge presentata il 10 dicembre 2015 dà alle autorità danesi il potere di perquisire vestiti e bagagli dei richiedenti asilo e di altri migranti senza il permesso di stare in Danimarca anche con l’obiettivo di trovare beni che possono coprire le spese»



   

 

 

1 Commento per “Danimarca, Mattarella: è crudele togliere i beni ai migranti”

  1. però togliere i risparmi e le case agli italiani è giusto—lazzarone

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -