Berlino: sanzioni contro i Paesi UE che non accolgono immigrati

 

Dittatura europea a trazione tedesca -Ma chi è la Germania per imporre ai popoli politiche autolesioniste e minacciare sanzioni contro chi rifiuta di piegarsi ai diktat dell’oligarchia UE?

merkel-steinmeier

Il ministro degli esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier, ha minacciato l’adozione di sanzioni giuridiche contro quei paesi dell’Unione Europea che rifiuteranno di accogliere rifugiati nel quadro del programma di ripartizione dei flussi migratori all’interno della Ue.

Parlano a Der Spiegel, Steinmeier ha detto: “L’Europa è una comunità di diritto (nella quale i Paesi membri non hanno diritto di scegliere, ndr). La parola data conta…e se non si può fare altrimenti, le cose saranno regolate adottando le misure giuridiche previste”.

Implicito il riferimento a Slovacchia e Ungheria che hanno fatto ricorso alla corte di giustizia Ue contro le quote di ripartizione dei rifugiati tra i vari stati membri decise dall’Ue a settembre. Frank-Walter Steinmeier non è il primo a ventilare l’ipotesi sanzioni contro i paesi recalcitranti. Lo stesso aveva detto il cancelliere austriaco Werner Faymann nei giorni scorsi.  (askanews)



   

 

 

1 Commento per “Berlino: sanzioni contro i Paesi UE che non accolgono immigrati”

  1. Ma che cazzo di sanzioni, questi deficienti stanno facendo peggio di Hitler vogliono imporre la dittatura, ma che andassero a Fxxxxxo, loro stanno facendo il bello e cattivo tempo vedasi le sanzioni alla Russia, la Merkel non rispetta un cazzo e fa l’accordo con la Russia per il raddoppio del gasdotto dalla Russia in Germania, e i Politici tutti, si debbono stare zitti, ma che cazzo si aspetta a mandare al diavolo sti CxxxxxxI, purtroppo abbiamo Politici da 4 c. senza sangue, nelle vene gli scorrono l’UxxxxA invece del sangue.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -