Poltronificio UE: nasce il rappresentante speciale per migrazione e rifugiati

immigr2

 

STRASBURGO – All’indomani della proposta della Commissione Ue di creare una nuova agenzia che garantisca il controllo delle frontiere esterne, il segretario generale del Consiglio d’Europa, Thorbjorn Jagland, “preoccupato dalle continue denuncie di maltrattamenti di migranti e rifugiati nei Paesi membri dell’organizzazione” annuncia che a breve nominerà un rappresentante speciale per la migrazione e i rifugiati. Secondo le informazioni raccolte dall’ANSA il suo mandato dovrebbe iniziare il prossimo primo febbraio.

Uno dei principi cardine del globalismo elitario è: fine dei confini e delle nazioni

“Migranti e rifugiati presenti negli stati membri hanno gli stessi diritti fondamentali sanciti dalla Convenzione europea dei diritti umani che chiunque altro”, ha sottolineato Jagland. “Abbiamo quindi l’obbligo di proteggere i loro diritti, e assieme alle organizzazioni internazionali con cui collaboriamo dobbiamo porre rimedio alle violazioni quando e dove avvengono“, ha sottolineato il segretario generale. Il rappresentante speciale condurrà missioni d’inchiesta e terrà i contatti con altre organizzazioni internazionali, incluse Unhrc, Iom, Unicef, e la Ue, per rafforzarne la collaborazione con il Consiglio d’Europa.

L’obiettivo del rappresentante speciale sarà raccogliere e analizzare le informazioni sul rispetto dei diritti umani di migranti e rifugiati. “Questo consentirà al Consiglio d’Europa di assistere e sostenere meglio i suoi stati membri, soprattutto nei luoghi in cui l’improvviso aumento del numero di migranti e rifugiati crea serie sfide nel garantire la protezione dei loro diritti fondamentali”, spiegano a Strasburgo, “in particolare quello a non essere vittime di tortura e maltrattamenti, e il diritto alla libertà e sicurezza”. ANSA

 


 

ImolaOggi.it è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait. Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

Fai una donazione con PayPal





   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -