Presidente Consiglio UE chiede rinnovo delle sanzioni alla Russia

 

Donald-TuskIl presidente del Consiglio Ue, Donald Tusk, ha chiesto il rinnovo delle sanzioni nei confronti della Russia per altri sei mesi. È quanto si legge nella lettera inviata da Tusk ai leader Ue in vista del vertice del 17 e del 18 dicembre. “Ho chiesto alla Presidenza di mettere all’ordine del giorno del Comitato dei rappresentanti permanenti (Coreper) l’estensione delle sanzioni” ha spiegato Tusk, secondo cui il rinnovo “sarà la conseguenza diretta della conclusione del Consiglio europeo di marzo, secondo cui la durata delle misure restrittive nei confronti della Federazione russa dovrebbe essere legata alla completa attuazione degli accordi Minsk”.

Nella lettera Tusk spiega che durante il vertice Ue dovrebbero essere adottate conclusioni per il mercato interno, sull’energia e sul cambiamento climatico. Si discuterà anche di lotta al terrorismo. “L’accento – spiega Tusk – deve essere posto su una migliore condivisione delle informazioni in modo che le nostre autorità possano farne pieno uso per la lotta contro la minaccia terroristica”. Tra i temi anche la Siria, per cui si potrebbero adottare conclusioni.



   

 

 

1 Commento per “Presidente Consiglio UE chiede rinnovo delle sanzioni alla Russia”

  1. Ma certo che di IxxxxxxxI c’è ne sono tanti in giro per il mondo ma come questi che vogliono per forza piegare la Russia e inaudita ma come ca22o gli saltano in mente certe idiozie a questi Politici da Strapazzo di perseverare con le sanzioni alla Russia forse le sanzioni sarebbero da metterseli da solo sti SxxxI e MxxxxxxI, l’unica nazione che sta combattendo l’ISIS e la Russia il resto solo codardia assoluta.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -