Paesi UE vogliono Centri di detenzione per clandestini in Italia e Grecia

 

Molte delegazioni dei 28, a partire da Francia e Germania, premono per luoghi di detenzione negli hotspot in Italia e Grecia, per evitare l’allontanamento dei migranti illegali prima del loro rimpatrio.

“Ricollocamenti e rimpatri senza i centri di detenzione non funzionano”, dicono fonti diplomatiche Ue del blocco occidentale. Concetto ribadito anche da fonti dei Paesi dell’Est. La bozza di conclusioni del summit di domani e dopodomani a Bruxelles, prevede che negli hotspot si allestisca “la necessaria capacità di ricezione per raggiungere gli obiettivi”.(ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -