Presidente: “Il Gambia è nelle mani di Allah, da oggi è uno Stato islamico”

“A partire da oggi il Gambia è uno Stato islamico”: è quanto ha proclamato oggi il presidente Yahya Jammeh, aggiungendo che “saranno rispettati i diritti dei cittadini”.

gambia-Yahya-Jammeh

Il destino del Gambia è nelle mani di Allah. A partire da oggi il Gambia è uno Stato islamico. Noi saremo uno Stato islamico che rispetterà i diritti dei cittadini”, ha detto Jammeh, secondo quanto riportato dal sito della presidenza.

Ex colonia britannica, il Paese conta quasi due milioni di abitanti, di cui il 90% di fede islamica e l’8% di fede cristiana. Jammeh è al potere dal 1994, quando conquistò la guida del Paese con un golpe. Lo scorso settembre, Human Rights Watch ha definito il suo governo uno dei più repressivi al mondo, accusando le forze di sicurezza di torture, sparizioni e omicidi extragiudiziari. Sim-Plg  ASKANEWS



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -