Austria: costruzione di una barriera al confine con la Slovenia

 

Le autorità austriache hanno  dato inizio alla costruzione di una recinzione di confine alla frontiera con la Slovenia, vicino alla città di Spielfeld. Come altri paesi europei, anche l’Austria è costretta a confrontarsi con la crisi dei presunti profughi che stanno invadendo l’Europa. In realtà molti di loro sono sono migranti economici.



   

 

 

2 Commenti per “Austria: costruzione di una barriera al confine con la Slovenia”

  1. Gravissimo! Arriveranno tutti in questa Italia in mano alla triade malefica Boldrini Alfano Renzi…

    • Si Ernesto, condivido con quello da detto, aggiungerei che l’Austria e l’Ungheria non hanno i Politici che abbiamo noi, io sono avanti con gli anta e debbo dire con tutta onestà che con il colpo di mano su Berlusconi tra parentesi che non ho mai votato ma votavo PD mi sono sentito umiliato da questi sciacalli nel farlo fuori e mettere su un Monti che veramente ci ha massacrato, ecco perchè non voto più PD perché sono falsi e bugiardi e pensano solo ai loro interessi personali e non alla gente cioè agli Italiani.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -