Serbia: giordano tenta di aprire porta di aereo in volo “voglio raggiungere Allah”

Momenti di paura sul volo Lufhtansa da Francoforte a Belgrado, dove e’ stato arrestato un uomo che aveva tentato di entrare nella cabina di pilotaggio e poi di aprire una porta dell’aereo.

lufthansa

L’uomo, secondo alcune fonti di stampa, e’ un giordano con passaporto americano. “Si era alzato e aveva tentato un’azione a una porta ma e’ stato fermato dall’equipaggio e da altri passeggeri”, ha riferito il portavoce della Lufthansa, Andreas Bartels, sottolineando che la porta che l’uomo aveva tentato di aprire non e’ quella della cabina di pilotaggio. “Il passeggero”, ha proseguito Bartekls, “e’ stato costretto a restare seduto e poi consegnato alle autorita’ di Belgrado”. La porta era una di quelle “normali, che naturalmente non puo’ essere aperta durante il volo, la cui sicurezza non e’ mai stata a rischio”.

Il fatto e’ avvenuto mentre il l’aereo sorvolava l’Austria.
Secondo la televisione serba il nome dell’uomo e’ Laken: piangeva, riporta il canale, e affermava di voler “raggiungere Allah” con il resto dei passeggeri. A bloccarlo e controllarlo per il resto del volo ci hanno pensato diversi giocatori di una squadra di pallamano che si trovava a bordo. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -