‘Salva-banche’, presidente Nicastro: “Le nuove banche ben capitalizzate e liquide”

Le 4 ‘nuove’ banche Cariferrara, Carichieti, Banca Etruria e Banca Marche sono ora “molto ben capitalizzate e liquide” e e possono “fare al meglio il proprio lavoro”.

Banche: ok Cdm a decreto per salvataggi

Lo afferma il presidente dei nuovi istituti Roberto Nicastro intervistato a Skytg24 secondo cui nei loro territori sono “i migliori interlocutori per chi vuole accendere un mutuo o ottenere un finanziamento di impresa”. Nicastro, chiusura cessioni in prima metà 2016 Il presidente delle 4 ‘nuove’ banche Banca Marche, Carife, Carichieti e Banca Etruria Roberto Nicastro punta a chiude la loro cessione a “istituzioni italiane o estere” entro la “prima metà del 2016″.

Intervistato a Skytg24, Nicastro ha spiegato come “dobbiamo utilizzare un processo più trasparente possibile”. Secondo Nicastro “abbiamo già interessi significativi da parte di banche italiane e straniere”. Nicastro, non preoccupato per fuga correntisti “Non sono preoccupato” per una possibile fuga dei depositi delle 4 nuove banche come minacciato da alcune associazioni dei consumatori “perche’ penso e debba prevalere il buon senso”. Lo afferma il presidente dei 4 ‘nuovi’ istituti di credito Roberto Nicastro.

Le “nuove banche sono solide e liquide, sicurissime e i soldi e i depositi che le banche hanno vengono usati per i mutui famiglie e prestiti alle pmi. Sono un pezzo fondamentale di questi territori, per queste banche la ricchezza è lo sviluppo del territorio ma anche per i territori la salute delle banche è fondamentale”.

Nicastro,per rimborso risparmiatori paletti rigidi Ue I paletti della Ue per eventuali rimborsi ai risparmiatori che hanno sottoscritto le obbligazioni subordinate delle 4 banche Cariferrara, Carichieti, Banca Marche e Banca Etruria “sono precisissimi e rigidissimi”. Lo ricorda il presidente dei 4 ‘nuovi’ istituti Roberto Nicastro secondo cui c’è un problema di divieto di ristorno nelle norme Ue che peraltro si accompagna a “un diktat europeo con una durezza senza precedenti” rispetto agli altri casi accaduti nel Vecchio Continente in questi anni. I ricavi dalla cessione delle 4 banche andranno all’autorità di risoluzione.

Sulla correttezza della vendita di questi bond in passato Nicastro ha risposto di “non essere in grado di dire se c’è stata una informazione corretta” rilevando come prima del 2007 e il varo della Mifid era “diffusa la convinzione che le subordinate avessero un rischio basso”.

Gasparri, gravissime responsabilità Bankitalia “

Il governo Renzi-Boschi assiste inerte alla rapina ai danni di migliaia e migliaia di risparmiatori di tante regioni italiane, i cui soldi sono stati letteralmente rubati da banche che hanno agito in maniera subdola e spregiudicata. Bisogna rimborsare integralmente questi cittadini. Che sosterremo in ogni modo, contro i rapinatori delle banche e del governo”: così senatore Maurizio Gasparri (Fi). “Renzi è inerte – aggiunge – perché sa benissimo che ci sono complicità diffuse negli ambienti politici che a lui fanno riferimento. Ho accolto l’invito delle associazioni che si riuniranno nei prossimi giorni da Arezzo, per essere interprete di quelle iniziative che anche nell’ambito della discussione della legge di stabilità Forza Italia sosterrà. La rapina illegale dei banchieri servi di Renzi e dei suoi famigli, non potrà essere tollerata in silenzio. C’è stata un’azione capillare per distogliere il risparmio di tante famiglie e di tanti anziani e indirizzarlo verso scelte dissennate. C’è stato un chiaro abuso del rapporto fiduciario tra banca e cliente. Le storie che stiamo ascoltando sono sconcertanti. Questa rapina non può essere tollerata e dovrà essere cancellata con interventi legislativi adeguati. Incontrando i cittadini stiamo ascoltando vicende che lasciano sbigottiti.

La Banca d’Italia ha responsabilità gravissime. Ancora una volta non ha vigilato. Come si è visto prima nel Monte dei Paschi di Siena e ora nella vicenda di queste banche del territorio, la Banca d’Italia è stata sempre più attenta a oscuri interessi che non alla tutela dei risparmiatori. Visco e company hanno violato i principi costituzionali che garantiscono la tutela del risparmio. Che cosa resta a fare in via Nazionale un gruppo di persone cosi inadeguato e così colpevole per quanto sta avvenendo?” .

FONTE ANSA



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -