Maduro battuto, vittoria dell’opposizione in Venezuela

Venezuela Election

 

Con il crisma dell’ufficialita’ dei dati ufficiali della commissione elettorale si conferma la vittoria dell’opposizione in Venezuela. La coalizione Unione Democratica ha vinto 99 seggi su 167 dell’Assemblea Nazionale ponendo fine dopo 16 anni al dominio incontrastato dei socialisti-bolivariani del defunto Hugo Chavez, e del suo delfino, l’attuale presidente Nicolas Maduro. Il presidente della commissione elettorale Tibisay Lucena ha avvertito che mancano all’appello ancora i risultati in alcune parte del Paese per assegnare altri 22 seggi, numeri tali da non essere in grado di alterare da soli il risultato.

Il 53enne Maduro ha riconosciuto la sconfitta, la per il chiavismo di cui e’ erede, al potere da 16 anni: “Siamo qui, come la nostra morale e l’etica, a riconoscere questi risultati avversi”, ha detto il presidente attribuendo la colpa el risultato ad una “guerra economica” contro di lui. “In Venezuela e’ cominciato il cambiamento”. Lo ha affermato Jesus Torralba, il segretario esecutivo della MUD, la coalizione Unione Democratica fino a oggi all’opposizione in Venezuela.

Mud, da oggi inizia il cambiamento  – “Oggi abbiamo ragione di festeggiare, il cambiamento e’ cominciato”, ha detto Torralba dopo che il Consiglio nazionale elettorale ha annunciato la vittoria dell’opposizione. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -