Isis occupa un’ ampia fascia di territorio in Afghanistan orientale, civili in fuga

isis-afgan0

Malgrado la massiccia presenza di truppe USA e Nato in Afghanistan, si è accresciuto il caos tra i talebani e lo Stato ISLAMICO ha gia’ occupato un’ ampia fascia di territorio nell’Afghanistan orientale dove punta a creare una nuova provincia (Wilayat) del sedicente ‘califfato’ al confine con il Pakistan. Secondo il britannico Times sono 1.600 i jiahdisti che hanno giurato fedelta’ a Isis e che controllano 4 distretti a sud di Jalalabad, a circa 150 km da Kabul.

Decine di migliaia di civili sono fuggiti dalla zona per scampare ai crimini commessi da Isis: come nei territori che controllano in Siria ed Iraq, crocefissioni, decapitazioni ed altre atrocita’ sono compiute su base quotidiana nella zona.

Afghanistan, Stoltenberg: la Nato punta a mantenere 12mila uomini nel 2016  A FARE COSA???  a dormire? 12600 SOLDATI SUPER EQUIPAGGIATI NON RIESCONO A TENERE TESTA A 1600 SELVAGGI? O c’è dell’altro….

isis-afgan3

Le truppe afghane stanno perdendo circa 500 soldati al mese per frenare l’avanzata di Isis. Il grosso sono ex talebani che hanno perso fiducia nelle loro guide e hanno creduto alla ‘dottrina’ di puro odio di Abu Bakr al Baghdadi, complice anche la diffusione – con due anni di ritardo – della morte del Mullah Omar e delle lotte per la successione alla guida degli ex studenti coranici. Lotta culminata nei giorni scorsi, con la notizia della presunta morte del neo leader, Mullah Akhtar Mansour, in uno scontro a fuoco con altri comandanti.

Renzi stanzia 58 milioni di euro per le missioni in Afghanistan PER FARE COSA? PER DORMIRE ALL’ESTERO?

isis-afgan2



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -