Isis, Libia: agenti della Cia al confine con la Tunisia

 

Gli agenti dei servizi segreti americani avrebbero intensificato le attivita’ di spionaggio e controllo degli uomini dell’Isis a Sirte. Secondo quanto riferiscono fonti della sicurezza tunisina citte dal sito informativo Akhbar Libya 24, si registra lungo il confine tra Tunisia e Libia un’intensa attivita’ degli agenti americani, preoccupati per l’arrivo di nuovi militanti africani e stranieri a Sirte, Derna e Bengasi (cioé dall’altra parte della Libia) e del possibile controllo da parte del gruppo jihadista della Mezzaluna petrolifera.

In particolare, sarebbe stata aperta una cabina di regia congiunta tra servizi segreti tunisini e statunitensi lungo il confine con la Libia proprio per coordinare questo tipo di attivita’, che avrebbe consentito negli ultimi mesi di sventare diversi attentati terroristici in Tunisia. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -