Strage California, polizia: a casa del killer 12 bombe artigianali e 1600 munizioni

california-polizia-chief

E’ probabile che Syed Rizwan Farook, uno dei due killer della strage di San Bernardino, fosse radicalizzato. Lo affermano fonti dell’Fbi alla Cnn, spiegando che l’uomo era in contatto telefonico e via social media con piu’ di un soggetto legato al terrorismo internazionale.

All’interno della sua casa Syed Rizwan Farook, autore con la moglie della strage di ieri a San Bernardino in California, aveva 12 bombe artigianali. Lo ha detto il capo della polizia di San Bernardino, Jarrod Burguan, in una conferenza stampa in cui sono stati diffusi nuovi dettagli sulla sparatoria in cui sono morte 14 persone e ne sono rimasti feriti 21.

“Siamo convinti che i due sospetti uccisi siano gli autori della strage e non ci siano in questo momento altre minacce nell’area”, ha aggiunto il capo della polizia che ha ricordato come non ci siano ancora certezze sul movente dei due killer. Farook, 28 anni, ha esploso 75 colpi all’interno dell’auditorium in cui è stata commessa la strage mentre nel corso dello scontro a fuoco in cui lui e la moglie Tashfeen Malik, 27 anni, sono stati uccisi la polizia ha sparato 380 colpi.

I due a casa avevano oltre 1.600 munizioni oltre alle bombe artigianali. . (askanews)

Il sospetto autore della strage di San Bernardino, California, il musulmano osservante Syed Rizwan Farook, ha usato quattro fucili tutti acquistati legalmente. Lo ha detto il capo della polizia di San Bernardino, Jarrod Burguan



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -