Svezia: 14mila clandestini scomparsi, “non sappiamo dove sono”

I rapporti  indicano che orde di cittadini stranieri, a cui era stato chiesto di lasciare il paese nordico, sono semplicemente scomparsi e la polizia dice che c’è poco che si possa può fare al riguardo.

Dopo aver ricevuto più di 100.000 rifugiati da gennaio 2015, la Svezia, che in precedenza aveva aperto le porte ai profughi in fuga dalle violenze in Medio Oriente, di recente ha bloccato i nuovi arrivi, estendendo i controlli alle frontiere temporanee con altri paesi Schengen fino all’11 dicembre.

L’Agenzia delle migrazioni ha detto che 21,748 stranieri erano stati invitati a lasciare la Svezia un mese fa, ma ora 14.140 di loro sono stati elencati come “dispersi” o “ricercati”, senza ulteriori informazioni.

svezia

Alcuni pensano che stiano mantenendo un profilo basso nascosti in qualche luogo all’interno del paese; altri ritengono che abbiano attraversato il confine svedese.

Il quotidiano Aftonbladet riferisce che Patrik Engström, Direttore della Divisione Operazioni nazionale svedese (NOA), ha dichiarato: “Noi semplicemente non sappiamo dove sono”. Engstrom ha aggiunto che le forze dell’ordine locali hanno dovuto lottare per far rispettare gli ordini di espulsione a causa della mancanza di personale, dislocato quasi interamente alle frontiere per effettuare i controlli d’identità.

“E ‘un compito enorme ed è completamente svolto dalla polizia”, ha detto Engström, il quale ha sottolineato la difficoltà per la Svezia di attuare procedure di espulsione verso paesi come l’Iran, l’Iraq, l’Afghanistan, la Somalia, l’Eritrea, Libano, Marocco, e la Libia che devono essere disposti a prendere i propri cittadini indietro. “Non c’è nulla che la polizia possa fare su questo, perché è una questione di diplomazia e di politica”, ha detto.  sputnik.com

 



   

 

 

1 Commento per “Svezia: 14mila clandestini scomparsi, “non sappiamo dove sono””

  1. Insomma,a parte Ungheria,Polonia,Repubblica Ceca,Svizzera e qualcun altro,TUTTO il resto di questa sgangheratissima Europa è governata da inetti,dementi,idioti,autolesionisti e traditori del proprio popolo!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -