Clandestini regolarizzati nei circhi: altri 14 arresti

 

Palermo, 1 dic. – La Polizia ha arrestato 14 persone nell’ambito degli sviluppi delle indagini che lo scorso 10 novembre portarono all’operazione “Golden Circus”, che fece luce su un’organizzazione che utilizzava i circhi per regolarizzare decine di immigrati irregolari. In quell’occasione furono 36 le persone finite in manette, tra cui un dipendente regionale.

Stavolta in arresto è finita una impiegata dell’Assessorato Regionale Siciliano della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro per la quale è scattata l’accusa di favoreggiamento.La donna, nello specifico, avrebbe concesso al collega l’utilizzo di una card Poste Pay legata ad un conto su cui transitavano le mazzette.

Nei giorni scorsi durante l’interrogatorio lo stesso Gambino aveva ammesso di avere ricevuto denaro per regolarizzare le posizioni di numerosi clandestini. Gli arresti sono stati compiuti nelle province di Trapani, Agrigento, Salerno, Foggia, Lecce, Roma, Pesaro, Milano, Varese e Latina. (askanews)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -