Putin: “La Turchia ha abbattuto il jet russo per coprire i traffici con l’Isis”

Ankara ha abbattuto la scorsa settimana il caccia russo nei pressi della frontiera siriana per proteggere il traffico di petrolio dello Stato Islamico.

aereo-russo-abbattuto

E’ l’accusa lanciata dal presidente russo, Vladimir Putin. “Noi abbiamo tutte le ragioni di pensare che la decisione di abbattere il nostro aereo sia dettata dalla volontà di proteggere queste rotte di transito del petrolio verso il territorio turco”, ha dichiarato Putin durante una conferenza stampa a margine della Cop21 a Parigi.

La tensione dunque resta alta tra la Russia e la Turchia. Il tutto nonostante il leader della Casa Bianca Barack Obama abbia chiesto a Putin l’allentamento delle tensioni nella crisi tra Mosca e Ankara e dopo che l’Ue ha accordato 3 miliardi di euro per sostenere lo sforzo della Turchia per l’accoglienza dei rifugiati siriani.

Putin ha chiaramente snobbato Recep Tayyp Erdogan per gran parte del vertice Onu sul clima a Parigi. Benchè Ankara abbia fatto rientrare la salma del pilota russo ed Erdogan continui a ripetere che spera in un incontro. Il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov ha sottolineato che un bilaterale a Parigi non è in programma. Ma non è il segnale più negativo giunto da Mosca. Il premier russo Dmitri Medvedev ha annunciato che le sanzioni contro la Turchia, firmate da Putin sabato scorso, verranno rese più severe- ASKANEWS



   

 

 

1 Commento per “Putin: “La Turchia ha abbattuto il jet russo per coprire i traffici con l’Isis””

  1. Più tempo passa e più ammiro il POPOLO RUSSO CON IL SUO CAPO PUTIN, l’unico che può salvarci, dove sono chi ci debbono difendere dai Terroristi che già sono in giro per l’Europa e che si avvicinano a l’ITALIA, chi sono che ci difendono se anche l’Italia ha dichiarato che al momento non hanno intenzioni di fare un ca22o, mentre di spronare l’UE di dire chiaramente che dobbiamo essere tutti uniti specialmente in una situazione del genere? dove sono? i Politici Italiani. Questa e una vera vergogna l’Italia ha i Terroristi al momento a circa 700 KM e che fa nulla, anzi si dice che non dobbiamo avere paura però nessuno al Governo danno il buon esempio di andare con i mezzi propri, a piedi, nelle metrò, prendere i tram, pullman, il tutto come se fossero cittadini normali senza scorta, dai su politici fateci vedere come si fa andando in giro senza scorta e senza auto blindate nei paesi del Nord Europa lo fanno normalmente, dai su date il buon esempio non fate i conigli.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -