“Nuovi inglesi”, jihadisti britannici espulsi dall’Ungheria

I jihadisti cittadini britannici Simon Jonathan Keeler e Trevor Brooks sono stati estradati dall’Ungheria.

espulsi-ungheria

Il Centro ungherese anti terrorismo (TEK) ha scortato Keeler fin nell’aereo poi decollato dall’aeroporto internazionale Liszt Ferenc di Budapest. Keeler è uno dei due cittadini britannici che erano stati imprigionati per finanziamento di attività terroristica e detenuti dalla polizia ungherese. TEK ha estradato i due in diversi momenti alle autorità britanniche in seguito a una richiesta specifica. I due non potranno lasciare la Gran Bretagna. (ANSA).



   

 

 

1 Commento per ““Nuovi inglesi”, jihadisti britannici espulsi dall’Ungheria”

  1. MA CHE LAVORO SVOLGONO QUESTI PER ESSERE TUTTI BEN SEMPRE COSI’ GRASI E PAFFUTI?CHI FORNISCE LORO DA MANGIARE MENTRE PREDICANO L’ODIO TUTTO IL TEMPO CHE VIVONO?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -