Informazione, Media dei Paesi Brics: stop al dominio occidentale sulle notizie

 

Lo scopo è quello di accrescere la cooperazione per cercare di rompere l’egemonia occidentale sul mondo dell’informazione. I capi di 25 gruppi mediatici pubblici e privati di Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica si riuniscono da domani a Pechino per il primo BRICS Media Forum, ospitato dall’agenzia di stampa cinese Xinhua. Il tema sarà “Innovazione, Sviluppo, Cooperazione e Fiducia” e ha come co-organizzatori, oltre ala Xinhua, anche la compagnia pubblica di comunicazione brasiliana Ebc, Russia Today International News Agency, The Hindu Group e la sudafricana Indepedent Media.

Andre Barbosa, numero uno della Ebc brasiliana ha sottoineato che gli operatori dei media BRICS devono fare uno sforzo per democratizzare il flusso dell’informazione, in modo da permettere che si ascoltino differenti voci nella stampa mondiale. Per farlo, è necessario “creare un blocco economico con un’industria della stampa unita che affronti il dominio occidentale”. (askanews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -