Germania: situazione esplosiva, risse tra centinaia di “profughi”

Una rissa di massa che ha coinvolto centinaia di persone è scoppiata ieri in un rifugio per presunti profughi a Berlino. La polizia ha fatto un certo numero di arresti dopo essere stato chiamata per ristabilire l’ordine. Ci sono stati vari feriti  (RT.com)

La rissa, che è scoppiata in un rifugio presso l’aeroporto in disuso di Tempelhof, è scoppiata mentre veniva servito il pranzo.

“Ci sono state a quanto pare molte centinaia di persone coinvolte”, ha detto un portavoce della polizia a Reuters.
Un numero imprecisato di arresti sono stati effettuati dopo che circa 100 agenti di polizia sono arrivati sul posto per ristabilire l’ordine.

Il fatto è avvenuto poche ore dopo un’altra rissa in un centro per rifugiati nel sobborgo berlinese di Spandau che ha costretto 500 residenti a fuggire dal palazzo per “paura e panico.”

I sedicenti profughi hanno fracassato finestre, hanno gettato divani e svuotato gli estintori, ha detto la poliziaalla AFP, aggiungendo che molti residenti sono stati feriti nelle violenze.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -